Dare attenzioni ai bambini 

Ma dai, sta solo cercando di attirare la tua attenzione!!!Eh già,  i bambini hanno bisogno di molta attenzione…Oppure, sai che i bambini ricevono troppe attenzioni al giorno d’oggi?! Insomma come la fai, esiste un’interpretazione. I bambini e le attenzioni vanno di pari passo…Ma alle volte utilizziamo la ricerca di attenzioni in modo negativo, come ricerca di un bisogno che ci assilla, alle volte in modo positivo. I bambini hanno differenti bisogni, secondo il mio punto di vista, riguardo la presenza di noi adulti; i bambini hanno bisogno di essere riconosciuti, riconosciuti nei loro modi di essere, e di esprimersi; hanno bisogno di adulti che rispecchiano e riconoscono. Hanno bisogno di adulti attenti, che con empatia, oltre ad un paio di scarpe nuove, un nuovo taglio di capelli dal parrucchiere della mamma; siano attenti a come si sentono i bambini. Spesso rispondiamo frettolosamente alle richieste dei bambini, tendiamo a “definirle” ma non spieghiamo loro come fare per chiedere attenzioni e non esser considerati assillant… Riconoscere i bambini, credo sia un buon modo per dare loro attenzioni.

Rispondi