Nel mio mondo:educare come opportunità , donare è privilegio

Nel mio mondo, non quello fantastico, quello vero, di tutti i giorni, nella scuola.. Si entra a far parte della vita di bambini e delle loro famiglie. Così, mi rendo conto, che educare, non solo è un’opportunità per trasmettere ciò in cui credo ma è anche “educare all’opportunità” stessa, al sapere diversificato e modellato, sui bambini e con i bambini.

 Nel mio mondo, ogni problema è uno spunto da cui poter cercare più di un modo per guardarlo e alle volte risolverlo, nel mio mondo ogni bambino ha una storia importante che porta con se e che noi abbiamo il dovere di tener presente. Nel mio mondo ogni bambino ha i suoi tempi, che dovrà modificare ma senza per forza doversi spaventare. Nel mio mondo le opportunità di crescita sono ogni giorno e non solo da una parte… Si cresce bene se lo si fa insieme. Nel mio mondo la crisi è all’ordine del giorno e grazie a lei avanziamo sempre di più, nel mio mondo i modi per arrivare a fare qualcosa non possono essere tutti uguali, nel mio mondo ciò che mi fa sognare sono i sogni dei bambini, i loro occhi, i loro abbracci. Nel mio mondo non è facile ci sono ancora molti freni a mano tirati, che vedono in un problema uno stallo insuperabile che non prendono in considerazione l’importanza dell’accettazione; mentre noi, in classe, spesso divisi in gruppi, cerchiamo insieme una soluzione, senza giudicar la giusta o la sbagliata la bella o la brutta ma quella che ci fa sentir più soddisfatti.  Il percorso è in salita, lungo una vita, è dei bambini il futuro e donare loro grandi fogli bianchi è nostro dovere, lasciarli esprimere insegnandogli a stare nei margini….E ad uscirne solo a volte….

Rispondi