Facciamo che…

…la scuola sia quel posto dove si conoscono le persone che hanno pensieri gentili, se abbiamo “pensieri gentili non saremo mai brutti”;

la scuola sia luogo che accoglie le differenze;

la scuola sia un “come stai?” E un “cosa posso fare per te?”;

la scuola sia un luogo dove ascoltare è il punto forte;

la scuola sia un luogo dove i bambini vengono abbracciati;

la scuola sia dove non ci sono buoni o cattivi;

la scuola sia “attività a più mani e a più teste..”

la scuola sia “produttrice di domande” e curiosità, più che di risposte;

la scuola sia esperienza di realtà;

la scuola sia oppurtunità e ricerca;

la scuola sia dove si può sbagliare;

la scuola sia “donatrice” di strumenti per esprimere ed esprimersi;

la scuola sia dove un bambino/ragazzo, non si sente mai solo;

la scuola sia il luogo dove si ha più tempo a disposizione per pensare ed imparare a farlo;

la scuola sia dove non si attendono dei risultati ma si guarda il percorso modificando la meta se necessario;

Facciamo che la scuola sia luogo di rispetto reciproco, dove sia le famiglie che le insegnanti abbiano ben presente, nei due diversi ruoli, che sono i bambini il centro del nostro “facciamo che”.

Facciamolo e lo stiamo già facendo… 

L’educazione è l’arma più potente che si possa usare per cambiare il mondo. (Nelson Mandela)


Rispondi