La scrittura come la vita

Attuale più che mai, “Lezioni Americane” di Italo Calvino, ho sentito il bisogno di sottolineare, per quanto alle volte le parole che scrive mi somigliano…

Utile, parla di leggerezza del pensiero senza abbandonarlo al caso; racconta dei tempi che oscillano tra la cura e l’immediatezza; parla di obiettivi smisurati che vanno ben oltre il possibile;  di struttura e di congruenza e di combinazioni infinite. Affronta il tema della scrittura, il tema delle storie da raccontare e della letteratura.

Prima occorre essere conoscitori, precisi, poi ci puoi mettere tutta l’anima che vuoi e dare spazio alla fantasia, chiudere gli occhi e sognare.

Una prospettiva che trovo utile per affrontare la vita…

« Chi è ciascuno di noi se non una combinatoria di esperienze, di informazioni, di letture, di immaginazioni? Ogni vita è un’enciclopedia, una biblioteca, un inventario di oggetti, un campionario di stili, dove tutto può essere continuamente rimescolato e riordinato in tutti i modi possibili » (da Italo Calvino, Lezioni americane, 1988)

Rispondi