Ti ho in mente

Pensare ai bambini e per i bambini, sicuramente è un compito difficile, tra i più difficili in natura, nessuno è perfetto anche se tutti siamo perfettibili, nessuno è immune da errori pur se vogliamo mostrare la parte perfetta di noi, quella che non si concede un attimo e va va va fino all’infinito e oltre. Io ho in mente questo bambino, “il bambino nei bambini”, il bambino che non ha bisogno di essere omologato ma ha bisogno di essere incoraggiato, il bambino che ha bisogno di sentire che l’amore è il bene più prezioso, che si sente accettato per come è, il bambino capace di scegliere se ha l’età per farlo, il bambino che può esprimere, il bambino che ha bisogno di cura, il bambino che può giocare il tempo necessario che serve per crescere. Tenere in mentei bambini, che non sono picccoli adulti, spesso ci comportiamo proprio come se lo fossero; invece sono bambini e come tali dovrebbero essere riconosciuti. 

Lasciati guidare dal bambino che sei stato. (Josè Saramago)

Rispondi