Non è mai tempo perso

Ogni momento in cui ti fermi ed un bambino ti racconta qualcosa, ti sta regalando una parte di lui, i suoi sogni, le sue domande, le sue fantasie, le sue paure… Non vanno mai forzati a raccontare, questo ciò che penso, vanno però accolti al punto,che si sentano liberi di raccontare senza vergogna. 

A scuola fisso su carta i racconti dei bambini così i loro genitori tenerli… Sia a casa che a scuola li fisso nel cuore.

Rispondi