Un pensiero per te e per i miei fratelli

Sappi che non è perfetta, la vita, questa vita, l’unica che sei quasi consapevole di avere. Senti che alle volte la rabbia e l’insoddisfazione ti prendono e si impossessano di te,di me, per qualche minuto o per qualche ora; vedi l’invidia di alcune persone nella continua insoddisfazione, vedi ogni tipo di persona, ti accorgi e mi accorgo che non tutti i punti, sono di forza o di debolezza… ci sono quelli di sospensione; ti senti gridare che se sei buono non va bene, che se credi in qualcosa non devi perché fidarsi è bene ma non fidarsi è meglio… Sappi che non c’è legge che regola ciò che si sente nel bene o nel male sappi che fortunatamente nessuno può farti pesare un giudizio…! Sappi che non c’è più rispetto per gli altri figurati per te stesso…  Pensa che una volta dicevo che    credevo nelle persone, pensa che ci credo ancora e pensa che le soddisfazioni le hai davanti ogni secondo e devi solo prenderle… anche se scappano… vai corri prendile e vivi…!

Innanzi tutto, l’emozione! Soltanto dopo la comprensione!

2 thoughts on “Un pensiero per te e per i miei fratelli

Rispondi