I bambini assorbono come spugne ciò che succede intorno a loro

Da quando faccio la maestra, non finisco mai di imparare; ci vuole parecchia energia, per stare con i bambini, ci vuole disponibilità e ci vuole capacità di accogliere e di contenere. Occorre avere cura di loro, sapendo che i bambini,  hanno tutti i sensi aperti sul mondo e sono come spugne, assorbono tutto ciò con cui sono in contatto. Ciò che vivono e ciò che sentono, diventa parte di loro, li accompagna nella crescita, e li influenza. Come tanti tasselli di un mosaico, che diventano mano mano una rappresentazione; come una nuova possibilità di vedere le cose. I bambini osservano, lo fanno spesso, ascoltano e pur non avendo capacità di interpretare, riescono ad assimilare e a ritenere molto di ciò che vivono.

Per questo, è importante, che si trasmetta loro rispetto, perché così impareranno a rispettare, che si faccia vedere cosa significa donare, perché anche loro possano donare, che si possa far loro vedere il bello, perché possano apprezzarlo e farlo. Dare amore perché possano imparare ad amare …

Rispondi